Protezione dei Dati, by design e by default.

Incorpora la privacy nella progettazione e nel funzionamento dell'infrastruttura IT e nei processi aziendali

Privacy Framework

Dai Server all’iperconvergenza, ACM Solution fornisce tutti gli strumenti e le opzioni necessarie a garantirvi un perfetto funzionamento del vostro sistema di Reti.

Grazie al know-how tecnico e all’avanguardia in grado di adattarsi a tutte le esigenze, si possono progettare reti complesse sia per grandi aziende sia per realtà di nicchia che hanno necessità ad hoc.

Il cliente non dovrà preoccuparsi di nulla, dall’analisi alla progettazione, fino allo sviluppo, ACM Solutions è un fornitore unico che garantisce la qualità del risultato e il supporto in qualsiasi momento.

Scatena la competitività

La vostra azienda necessita di una rete in grado di evolversi per sostenere le vostre aspriazioni.

Per i nostri clienti abbiamo creato soluzioni in grado di convergere data center, cloud e applicazioni, per offrire la migliore esperienza per i loro dipendenti e clienti.

Un’infrastruttura cloud ibrida, moderna, intelligente e ottimizzata per offrire un’esperienza ottimale per comunicazioni e collaborazioni, sia in ufficio che in remoto, di fronte ad uno schermo oppure in Realtà Mista o Virtuale.

Whistleblowing

Il whistleblowing è la segnalazione di reati o irregolarità di cui si è a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato [Legge del 30 novembre 2017, n. 179].

Questa legge ha interessato anche il modello 231, arricchendo l’art. 6 del D.lgs 231/01 con i commi 2-bis, 2-ter e 2-quater; i MOG previsti nell’ambito della normativa sulla responsabilità amministrativa degli enti, dovranno da ora prevedere tra l’altro:

  • uno o più canali che consentano segnalazioni circostanziate di condotte illecite, rilevanti e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti, o di violazioni del modello di organizzazione e gestione dell’ente, di cui siano venuti a conoscenza in ragione delle funzioni svolte; tali canali garantiscono la riservatezza dell’identità del segnalante nelle attività di gestione della segnalazione;
  • almeno un canale alternativo di segnalazione idoneo a garantire, con modalità informatiche, la riservatezza dell’identità del segnalante;
  • misure idonee a tutelare l’identità del segnalante nonché mantenere la riservatezza dell’informazione in ogni contesto successivo alla segnalazione, nei limiti in cui l’anonimato e la riservatezza siano opponibili per legge;

ACM ha elaborato una soluzione che risponde alle richieste del legislatore e alle esigenze dei suoi clienti.